Maldive, sì grazie… Quando ci torniamo?

Maldive

All’inizio ero scettica quando il nostro caro amico torinese, padrino di Alice, ha proposto le Maldive come meta del nostro solito viaggio insieme con bimbe al seguito di giugno. Poi loro hanno prenotato e noi all’ultimo ci siamo aggregati… Non potevamo scelta migliore: un paradiso per un relax davvero unico. E Alice si è divertita tantissimo, nonostante le 9 ore di aereo!

Ma perché ero così titubante? Dopo tanti viaggi in moto, senza disfare mai la valigia, perché ogni notte avremmo dormito in una città diversa, pensare di stare ferma per una settimana nello stesso posto mi metteva ansia. Soluzione decisamente migliore con una bambina, anche se Alice, a dire il vero, è come mamma e papà, si adatta ad ogni situazione e poco importa se ogni notte cambia letto!

Le Maldive si sono rivelate una bella scoperta, complice la bella compagnia, il fatto che non fosse stagione e quindi il resort fosse mezzo deserto (e ciononostante carissimo, ci tengo a sottolinearlo), la cucina di un meraviglioso cuoco piemontese, che mi ha pure tirato fuori i formaggi della mia infanzia… Senza dimenticare il fatto che il mare è meraviglioso e che la fortuna ci ha assistito concedendoci solo giorni di sole, mentre la settimana prima aveva piovuto a dirotto…

Insomma, una bella esperienza nella quale non ho dovuto far altro che pensare al maritino, alla figlioletta… e a me! Da rifare sicuramente, magari dopo una rapina in banca visti i prezzi 😀