fbpx

Terremoto in Centro Italia, tanti modi per aiutare la popolazione colpita dal sisma

aiutare

Il 24 agosto il Centro Italia è stato sconvolto da un sisma, che ha provocato morte e distruzione, in particolare nel comune di Amatrice. Subito è scattata la macchina dei soccorsi, ma anche la solidarietà di tante persone che vogliono aiutare le persone colpite dal sisma. Sono tanti i modi per poter offrire il nostro sostegno a distanza, per fare in modo che la popolazione messa a dura prova dal terremoto non si senta mai sola.

– Comune di Mondolfo: conto corrente gestito dal comune, dalla Croce Rossa Marotta e dalla Protezione Civile Marotta. IBAN: IT03 R 08839 68390 000030132486, intestato a “Terremoto Centro Italia” con causale “Terremoto”. Potete versare con bonifico o direttamente presso la sede della Croce Rossa di Marotta. Il ricavata sarà destinato a interventi come la RICOSTRUZIONE DI UN ASILO O SCUOLA e monitoreremo direttamente come verranno spesi.

– – Protezione Civile, numero solidale 45500 (con gli operatori Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, Coopvoce, Wind e Infostrada potete inviare sms o telefonare da rete fissa, per donare 2 euro).

– Croce Rossa Italiana: IBAN IT40F0623003204000030631681, fate un bonifico con la causale “Terremoto Centro Italia”.

– Poste Italiana con CRI, IBAN IT38R0760103000000000900050; il codice BIC/SWIFT per inviare bonifici dall’estero è BPPIITRRXXX, con causale Sisma del 24 agosto 2016.

– Comune di Amatrice: Banca di Credito Cooperativo di Roma – iban IT 13 W 08327 73470 000000005050

– Save the Children vuole allestire ad Amatrice uno spazio a misura di bambino, da aprire poi anche in altre zone colpite dal sisma. Qui le info.

– Iniziative social: Un’Amatriciana per Amatrice, grazie al food blogger Paolo Campana per destinare 2 euro ai terremotati per ogni piatto di pasta ordinato. Anche Slow Food ha aderito con il progetto Futuro per Amatrice.

– CAI, qui le info per donare.

One thought on “Terremoto in Centro Italia, tanti modi per aiutare la popolazione colpita dal sisma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

La t-shirt di Maya per partecipare al primo torneo di calcio a 5 femminile delle Convittiadi nazionali

Maya vuole partecipare al primo torneo di calcio a 5 femminile delle Convittiadi nazionali: aiutiamola comprando la sua t-shirt!

Gli ospedali italiani non sono disabili friendly

La denuncia: gli ospedali italiani non sono sicuramente un luogo per le persone con una disabilità.

Sanremo 2018, il monologo di Pierfrancesco Favino da guardare e riguardare

Il monologo di Pierfrancesco Favino nella finale di Sanremo 2018!

Lotta ai tumori: le Associazioni chiedono ai partiti politiche sanitarie efficaci

Le associazioni che lottano ogni giorno contro i tumori chiedono ai politici un impegno concreto.