fbpx

Il primo libro di Montalbano (e di Camilleri) non si scorda mai!

Andrea Camilleri e Luca ZingarettiIl Commissario Montalbano torna su RaiUno a febbraio 2018. Ed è subito conto alla rovescia. Eh già, perché la passione per i libri di Andrea Camilleri, prima, e per la serie tv con Luca Zingaretti, poi, è di vecchia data e non sembra conoscere crisi. Del resto la Sicilia fa parte del 25% del mio Dna (l’altro 25% è friulano grazie a mamma, e il restante 50% lo dividiamo equamente tra il mio essere piemontese per nascita e marchigiana per scelta): potrei non amare un personaggio come Montalbano? Che poi l’amore per il commissario di Andrea Camilleri risale al lontano 1999… E mi ricordo per filo e per segno come è nato!

Era il 1999, avevo 19 anni (o forse ancora 18, la fortuna di essere nati alla fine dell’anno!!!). Stavo male, probabilmente avevo la febbre, l’influenza o chissà che cosa. La cugina di mamma al telefono scopre che sto male. Forse complice il compleanno che si stava avvicinando, viene a trovarci a casa e mi porta in regalo un libro. “Gli arancini di Montalbano” scritto da Andrea Camilleri entra così nella mia vita.

Certo, all’inizio è stato difficile entrare nel mondo di Vigata e del commissario: per quanto il siciliano sia parte della mia vita (anche se papà non lo ha mai parlato in casa, insegnandoci l’italiano, qualche frase o parola poteva scappare!), la prima volta che si legge uno dei libri dell’autore italiano risulta ostica a tutti. A meno di non essere cresciuti ad arancini e dialetto siciliano, ovviamente!

Ma non ho mollato, anche perché sono dell’idea che se si inizia un libro, lo si deve portare a termine. Anche se ci vorrà molto tempo, perché proprio non ci piace la storia, non ci vanno giù i personaggi o non amiamo il linguaggio utilizzato. E pian piano sono entrata nel mondo di Camilleri. E non sono più uscita! Anche perché poi sono arrivate le serie tv e la passione, già condivisa con sorella e mamma, è passata anche al maritozzo.

Che poi, è impossibile non amare un personaggio come il Commissario Montalbano: come ti fa entrare lui nella sua bella Sicilia, nessuno ci riesce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

La prima campagna social di sensibilizzazione sull’HIV

E' partita la prima campagna social di sensibilizzazione sull'HIV!

Vacanze Solidali in Mozambico by HUMANA People to People Italia ONLUS

"Vacanze Solidali in Mozambico “ di HUMANA People to People Italia ONLUS: ecco il nuovo programma!

Il libro per spiegare ai bambini cos’è veramente la Festa della Donna

Ecco un libro che spiega ai bambini e anche a noi grandi perché l'8 marzo è la Festa della Donna!

#ConLaRicercaSiPuò, la campagna social per la Giornata sulle Malattie Rare

#ConLaRicercaSiPuò, campagna di sensibilizzazione nella Giornata delle Malattie Rare.