6 Nazioni Rugby: Lega del Filo d’Oro e Italia insieme per #UnContattoCheVale

LFO E FIR #UNCONTATTOCHEVALE

#uncontattochevale è la nuova iniziativa della Lega del Filo d’oro in collaborazione con l’Italrugby, impegnata oggi, venerdì 17 marzo, giorno di San Patrizio, con la partita del Torneo Sei Nazioni contro la Scozia. In questo sport il contatto è fondamentale. Anche per le persone sordocieche lo è, per uscire da un mondo buio e silenzioso ed entrare in relazione con gli altri. L’evento speciale avrà luogo proprio in occasione del match, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sordocecità in Italia.

In Italia le persone sordocieche sono quasi 190mila. Rossano Bartoli, Segretario Generale della Lega del Filo d’Oro, racconta: “Spero veniate in tanti alla partita per sostenere sia l’Italrugby che la Lega del Filo d’Oro. Sarà una giornata di festa all’insegna della solidarietà”.

In occasione di questa iniziativa speciale, George Biagi, Oliviero Fabiani ed Edoardo Gori, rugbisti della nazionale italiana, hanno prestato il loro volto per realizzare un video appello. Salvatore Perugini, ex pilone della nazionale e attualmente vicepresidente FIR, racconta: “Siamo orgogliosi di poter ospitare una realtà così importante come quella della Lega del Filo d’Oro durante una partita molto attesa come Italia-Scozia. Sabato saremo tutti al fianco di chi non vede e non sente, per restituire loro un contatto con il mondo, un contatto che vale!”.

Sabato mattina sul palco del Peroni Village e nello Stadio dei Marmi si terrà un flash mob coinvolgente al quale parteciperanno i giocatori under 16 della Arnold Rugby di Roma. Prima e dopo la manifestazione sportiva allo stand della Lega del Filo d’Oro nello stand del Peroni Village ci si potrà truccare di azzurro. Colore dell’ItalRugby e della Lega del Filo d’Oro.