fbpx

La t-shirt di Maya per partecipare al primo torneo di calcio a 5 femminile delle Convittiadi nazionali

Maya è una ragazzina di 11 anni che non ha paura delle sfide. Lei vuole rappresentare la sua scuola al primo torneo di calcio a 5 femminile delle Convittiadi nazionali (una gara tra scuole). Ma come pagare i costi di partecipazione al grande evento? Ecco l’idea: mettere in vendita su Worth Wearing una t-shirt realizzata dalla stessa ragazzina!

It’s not how big you are, It’s how big you play“, questa la scritta che compare sulla T-shirt che Maya Palumbo, 11 anni e mezzo, ha creato per raccogliere i fondi necessari per poter rappresentare la sua scuola alle Convittiadi di aprile 2018.

Se volete sostenermi in questa grande avventura potete indossare questa maglietta. Sono sicura che porterà fortuna anche a voi durante le vostre sfide. Non ci sono molte squadre femminili in Italia purtroppo ma io sono fortunata e ne ho trovata una. Come ogni anno, ci sarà un campionato nazionale chiamato Convittiadi a cui partecipa anche la mia scuola con tante discipline. Per la prima volta, dopo 12 anni di tentativi, hanno deciso di inserire tra gli sport anche il calcio femminile. Sono molto felice perché, dopo una selezione e tanti allenamenti, il Mister ha convocato le giocatrici che andranno per una settimana a Peschiera del Garda e io sarò fra queste. Una parte del costo della T-shirt servirà proprio a sostenere questo mio viaggio.

La t-shirt è stata realizzata su Worth Wearing, una piattaforma italiana e totalmente gratuita di crowdfunding a costo zero per chiunque abbia un’idea o un progetto da realizzare. Grazie alla vendita di t-shirt customizzate, stampate e spedite solo in seguito all’ordine da parte di un utente, si possono sostenere tantissimi bei progetti, eliminando l’invstimento iniziale e il rischio di andare in perdita.

Cosa aspettate, sostenete Maya, sostenete il calcio femminile! La T-shirt è acquistabile online al link https://worthwearing.org/store/maya-alle-convittiadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

Gli ospedali italiani non sono disabili friendly

La denuncia: gli ospedali italiani non sono sicuramente un luogo per le persone con una disabilità.

Sanremo 2018, il monologo di Pierfrancesco Favino da guardare e riguardare

Il monologo di Pierfrancesco Favino nella finale di Sanremo 2018!

Lotta ai tumori: le Associazioni chiedono ai partiti politiche sanitarie efficaci

Le associazioni che lottano ogni giorno contro i tumori chiedono ai politici un impegno concreto.

Luciana Littizzetto e Claudio Bisio nello spot a favore di CasaOz

Claudio Bisio e Luciana Littizzetto sono i protagonisti dello spot solidale per sostenere CasaOz.